Passaggi di proprietà: conosciamo i vari step

Quando si acquista un nuovo veicolo, la normativa di settore impone alle parti di svolgere alcune pratiche burocratiche, necessarie per la regolarizzazione della compravendita.

Il passaggio di proprietà è la procedura cardine in queste situazioni, poiché permette di trascrivere in maniera ufficiale l’operazione appena conclusa, ovvero il passaggio di titolarità del bene dal compratore all’acquirente.

La nuova iscrizione viene registrata presso i cosiddetti pubblici registri, ovvero l’Archivio nazionale dei veicoli tenuto presso la Motorizzazione Civile e il PRA, il Pubblico Registro Automobilistico.

Sebbene si tratti di pratiche che possono essere sbrigate anche in via autonoma, affidarsi ai professionisti del settore è sicuramente la scelta migliore, in termini di convenienza.

Gli esperti dell’Agenzia di Consulenza Automobilistica Gamba di Bergamo, con sportello in Via Radini Tedeschi, n. 26, specializzati nelle pratiche auto, sono a disposizione del cliente per svolgere con la massima diligenza i passaggi di proprietà.

 

Cosa fare

Come anticipato, i passaggi di proprietà richiedono alcune incombenze.

Gli step da seguire sono molteplici e tutto deve essere svolto con la massima precisione, per non mettere a rischio la validità della trascrizione e quindi della nuova proprietà.

Ma qual è, nel dettaglio, il procedimento corretto?

Tutto inizia con l’accordo tra le parti, un momento nel quale le volontà dei soggetti si incontrano.

In caso di esito positivo, venditore e compratore acconsentono alla transazione e individuano il prezzo di vendita.

A questo punto l’atto di vendita viene sottoscritto dalle parti presso un ufficio convenzionato, che può essere uno Sportello Telematico dell’Automobilista, un Ufficio anagrafe del Comune, la Motorizzazione Civile, il PRA o uno Studio notarile.

La necessità di recarsi presso luoghi specifici è data dall’esigenza di autenticazione delle firme, eseguita ad opera del pubblico ufficiale che presta servizio presso questi enti.

Il passaggio di proprietà non è ancora concluso, perché occorre trascrivere l’atto firmato ed autenticato nei pubblici registri, nel tempo massimo di 60 giorni dalla sottoscrizione.

I luoghi indicati per il completamento dei passaggi di proprietà sono la Motorizzazione Civile e il PRA.

Il primo ente rilascerà al nuovo possessore un tagliando, con l’aggiornamento della carta di circolazione, mentre il secondo provvederà ad emettere un Certificato di Proprietà Digitale, consegnandone copia al nuovo proprietario.

 

Perché è importante affidarsi agli esperti

È facile capire quale sia l’effettiva importanza dei passaggi di proprietà.

Affidarsi ad esperti del settore per sbrigare faccende di questo tipo significa, in sostanza, garantire al procedimento una conclusione breve e soprattutto corretta.

A tal proposito è bene ricordare che un errore sui passaggi di proprietà può avere conseguenze anche gravi, poiché annulla la titolarità del bene in capo al nuovo proprietario del veicolo.

Le agenzie che si occupano della procedura burocratica sono in possesso delle competenze tecniche e dell’esperienza necessaria a portare a termine le operazioni in questione, sollevando il privato dalle incombenze che una simile pratica comporta in termini di tempo ed energie.

Il cliente che si rivolge all’Agenzia di Consulenza Automobilistica Gamba può contare sulla professionalità di un team di professionisti capaci di concludere l’intera procedura dei passaggi di proprietà in maniera rapida e soddisfacente.

Se hai bisogno di assistenza visita il sito internet www.consulenzaautomobilisticagamba.it o chiama il numero 035/237836.

Documenti veicoli

Dove siamo

Via Radini Tedeschi, 26
24124 BERGAMO (BG)

Orari

Dal lunedì al venerdì:
8:30 - 12:30 e dalle 14:30 - 18:30
Sabato chiuso

P.Iva: 02997690165 | URI: BG | REA: 340653 | Cap.Sociale 60.000 €

Leggi la Privacy Policy*

si4web